Pizza in a mug #1 – Ossia: mangiare “schifezze” stando a dieta

E’ proprio vero il detto del “non apprezzi fino in fondo le cose, finché non ti ritrovi senza”. Ebbene, varie vicissitudini mi hanno portata a non avere un forno (in realtà c’è, ma non funziona!) in casa. TRAGGGEDIA! Ora, per una che cerca di mangiare sano, senza soffritto e menate varie, non avere un forno a portata di mano poteva essere una sciagura. Eppure… dallo stipite, un giorno, ho visto che mi guardava un elettrodomestico strano, praticamente relegato da sempre al compito di “scaldavivande“: il microonde.

Lo ammetto: sono una di quelle che ha fatto fatica ad avvicinarsi a tale oggetto, forse perché sono pigra e col forno tradizionale si va più sul sicuro. Ma da un po’ di tempo a questa parte lo benedico; le patate si lessano in un minuto, per esempio. Okay, sono più secche di quelle classiche, ma c’è da dire che il mio micro è vecchio e non ho nessuno strumento specifico da poter usare; Ilgolosomangiarsano usa una vaporiera per il microonde, a tal scopo!

Per giunta, ho scoperto che in rete ci sono tantissime ricette (dalla cheese-cake al timballo di riso) per sfruttare al meglio quello che ormai – per i modelli più recenti è sofisticati – è diventato un vero must-have nella cucina di tantissime persone!

Ho perfino provato a farci un plumcake senza zucchero (buono ma “denso”) e la frittata la faccio ormai solo “in tazza“, e viene perfetta.

Com’è anche perfetta questa splendida pizza!

Oh, pizza!

Mi mancava così tanto che ho provato a farla in padella e – ORRORE! – fritta. Ma i sensi di colpa erano troppi. Va bene, sto esagerando. Fatto sta che questa pizza in tazza è una genialata, e con i dovuti cambiamenti alla ricetta originale (presa dal libro Mug Cakes di Lene Knudsen), anche light e low carb. Il top, insomma.

Per ora ho provato due modi di farla e mi sono piaciuti entrambi, ma le ricette delle mug sono così veloci che si prestano ad essere modificate a piacimento. L’inconveniente è uno: la ricetta va consumata in fretta, perché ho riscontrato la tendenza a indurirsi dopo un po’.

Nessun problema: le pizze, in mia presenza, non resistono mai a lungo!

 

Pizza in tazza Pizza in a mug

 

Per questo primissimo esperimento sono andata ovviamente di margherita. E l’impasto? albume, farina di ceci e integrale, sale e spezie. A mio parere si può benissimo omettere il lievito istantaneo, anche se nella ricetta originale c’era.

Come si può non innamorarsi di una ricetta così? Anche perché è velocissima.
“Ci vediamo un film? Un attimo che preparo la pizza…” e due minuti dopo sei già con la tazza sul divano con buona pace dei tuoi commensali increduli.

Rifalla, e scrivimi le tue varianti. E’ uno di quei piatti che una volta scoperti non si lasciano più! 

P.s. sei tra quelli che pensano che il microonde sia dannoso? Da’ un’occhiata QUI!

Pizza in tazza (Pizza in a mug)
Serves 1
Write a review
Print
Prep Time
2 min
Cook Time
1 min
Total Time
3 min
Prep Time
2 min
Cook Time
1 min
Total Time
3 min
Ingredients
  1. 5 cucchiai di albume
  2. 2 cucchiai di farina di ceci
  3. 1 cucchiaio scarso di farina integrale
  4. 1 1/2 cucchiaio di passata di pomodoro
  5. 1 cucchiaio di fiordilatte
  6. origano
  7. sale
  8. ____
  9. 5 tbsp of egg whites
  10. 2 tbsp of chickpeas flour
  11. 3 tsp of wholemeal flour
  12. 1 1/2 tbsp of tomatoes sauce
  13. 1 tbsp of mozzarella
  14. origan
  15. salt
Instructions
  1. Metti tutti gli ingredienti in una tazza (lascia un po' di pomodoro e mozzarella per la decorazione) e mescola bene.
  2. Cuoci in microonde per 1 minuto a 800 watt.
  3. Aggiungi altro pomodoro, mozzarella e origano e cuoci 20 secondi.
  4. Decora con il basilico!
  5. _____
  6. Mix all the ingredients in a mug (leave some sauce and mozzarella for the topping)
  7. Cook in the microwave for 1 minute to 800 watt.
  8. Put your topping and cook for 20 seconds.
  9. Decore with some fresh basil.
Friarielli & Love http://www.friarielliandlove.it/
Pizza in a mug Pizza in tazza

 

Too lazy for this? Check-out my instant mix on ETSY!
Ehi! Ho uno shop su Etsy, dove puoi comprare questo e altri preparati già pronti da mixare!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinteresttumblrmail

Comments

comments



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *