Come vivo senza il soffritto: Uova in purgatorio di ceci

Una delle prime cose che ho eliminato da quando sono a dieta è l’olio soffritto. Benché ormai la scienza abbia in più occasioni elogiato il fritto (quello fatto bene!) che parrebbe avere il pregio di mantenere l’indice glicemico basso, io tendo comunque ad eliminare le calorie che ritengo “inutili”, preferendolo sempre a crudo.

E, complice questa mia “fissazione”, cerco sempre nuovi modi per cucinare le cose senza aggiungere olio in padella: quella dell’uovo in purgatorio mi è quindi sembrata una splendida idea per mangiarsi un uovo all’occhio di bue con pochi sensi di colpa!

Ovviamente ho voluto sperimentare, creando un ragù di ceci e aggiungendo un po’ di peperoncino. Il risultato è stato ottimo, anche per me che non adoro le uova così “al naturale”!
Come sempre: pochi grassi, pochissimi carboidrati (se non nella fetta di pane per la scarpetta d’obbligo!) e tante proteine!

 

uova-in-purgatorio-dettagli

Uova in purgatorio di ceci senza olio
Serves 2
Write a review
Print
Cook Time
15 min
Total Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
15 min
Ingredients
  1. 2 uova di galline allevate a terra
  2. 350 ml di passata di pomodoro
  3. 3 cucchiai di ceci già cotti
  4. mezza cipolla
  5. basilico
  6. peperoncino
  7. sale
  8. __
  9. 2 Eggs
  10. 350ml of tomatoes sauce
  11. 3 tbsp of cooked chickpeas
  12. Onion as you like
  13. Basil
  14. Hot pepper
  15. Salt
Instructions
  1. Tagliare a dadini la cipolla e farla "soffriggere" in padella con dell'acqua
  2. Aggiungere la passata di pomodoro con sale, peperoncino e basilico
  3. Frullare metà dei ceci e aggiungerli al pomodoro, insieme ai rimanenti
  4. Creare dei "buchi" nel sugo e aprirvi le uova
  5. Coprire e cuocere 6 minuti circa
  6. Servire con un filo d'olio a crudo
  7. __
  8. Cook the onion in a pan with some water
  9. Add the sauce and the seasoning
  10. Smash the chickpeas and add to the sauce
  11. With a spoon make 2 holes in the sauce and put on the eggs
  12. Cook of about 6 minutes
  13. At the end you can add some olive oil
Notes
  1. Since I'm on diet I'm avoiding fried oil. I know that a good italian extra-virgin oil doesn't kill anybody, but I guess that the best is using it in small portion and only to complete the dish. Obviously I'm always looking for new ways to simply cook the stuff in a pan without using the oil, and this eggs is an excellent discovery! Low fat, low carbs but with a lot of proteins. Hope you like the recipe! If yes, share with who you love! <3
Friarielli & Love http://www.friarielliandlove.it/
uova in purgatorio

La cosa interessante? Ho sempre pensato fosse un piatto tipicamente napoletano, e invece cercando su internet ho scoperto che è conosciutissimo anche in Israele col nome di Shakshuka (che però è ben più speziato e si serve con la pita!). Be’, “gnam” in tutte le lingue del mondo, direi!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinteresttumblrmail

Comments

comments



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *